04 dicembre 2007

MI PIACE LA FORLEO

A me piace la Forleo! Sì, mi piace!
La signora Forleo, svolge una professione, diciamo … di indirizzo maschile, e quindi ci si aspetta che come di conseguenza la signora si comporti.
Ma non è così.
Il giudice in rosa, utilizza a pieno i suoi ormoni, e fa la differenza con le altre signore, che una volta raggiunto il “prestigio”, assumono testosterone a go go e si trasformandosi in UOMINI (che tristezza!).
Lei è bellissima, fiera della sua femminilità e caparbia come solo una donna sa essere.
La determinazione è intrinseca nella sua natura.
Forza, coraggio, fragilità e lacrime, le appartengono per diritto di nascita.
Clementina rifiuta la scorta, perché nessuno la può costringere …ed è vero! Non vogliono capire che la scorta deve proteggerla dentro il tribunale e non fuori! … Però il blindato all’interno dell’edificio non può circolare quindi … si deve rassegnare a farsi scortare fuori dall’edificio.
Imprevedibile e ingestibile come ogni donna, denuncia e rifiuta schemi viziati radicati da troppo tempo.
Che estrogeni … che progesteroni!
Questa signora è una VERA QUOTA ROSA … e anche in TV, a guardarla … ha i suoi bei perché!
E le altre quote rosa????? … Beh! Sono diventate tutte azzurre …. e in TV a guardarle … un solo perché … perché siete lì?
Il mondo ha bisogno di DONNE VERE.

Nessun commento: