13 gennaio 2008

IL VIRUS

2 commenti:

benny1811 ha detto...

grazie illuminaci stella dell'informazione..

Anonimo ha detto...

Ciao cara Topa non conosco Pisi spero non me ne voglia. Ma sai cosa penso, ..mi hai richiesto un commento serio? Allora preparati, ...Pronta?... Penso.......e sicuramente e' stato il pensiero consapevole di tutti quegl'Italiani che conoscono bene il territorio e la fauna batterica in dotazione. Tutta questa emergenza dei rifiuti e' stata messa a puntino dallo stato usando anche la camorra e tutto il bagaglio culturale mafioso di cui disponiamo solo per venderci altre tasse.l'obbiettivo primario e' come aggiungere alle percentuali pagate con la bolletta dell'energia altre percentuali, che verranno destinati alle future macchine mangiasoldi e salute, che sono gl'inceneritori.Ci stanno convincendo ...tutta l'Europa li ha gl'inceneritori, ma chissa perche' poi spedivano l'immondizia ai mafiosi italiani per stoccarla nelle cave dismesse. E via a far soldi sulla salute di sti coglioni d'italiani, tanto sono grandi bevitori, di cazzate. Fare una raccolta differenziata ancora piu' accurata non fa' arricchire facilmente nessuno, bisogna continuare a lavorare sodo e che diamine.
Pero' mi hanno sorpreso alcuni comuni al sud dove stanno togliendo le vacche d'oro alla mafia, ...incredibile si stanno organizzando in privato per smaltire i rifiuti. Questo ci deve far pensare e meditare .Incominciamo singolarmente a dividere bene le nostre scorie, e cercare di agevolare questo tipo di iniziative. Liberiamo le vacche grasse anzi mettiamole a dieta ...

Un saluto da un tuo segreto ammiratore...ciao Topolona.