17 febbraio 2008

Mastella: signora sedotta e abbandonata

Povera signora Clemente, trattata come la più scarsa e scaduta delle amanti.
Sedotta da uomini d’oro e da promesse di castelli e poteri a corte, per la tua natura puttaneggiante, sei abbandonata come la più imbarazzante e volgare donna.
Signora Clemente, il mestiere più vecchio del mondo finisce sempre per scaricarti …
Sotto le lenzuola, ti sei sentita la regina, e sempre lì sotto, hai rubato promesse e accordi in cambio delle tue prestazioni.
Però, fuori da quel letto, alla luce del sole, nessuno vuol camminare al tuo fianco … perché in fondo rimani sempre una …

P.S. mi rivolgo a Mastella usando il femminile per sminuire ulteriormente la sua figura, poi la foto che ho pubblicato è perfetta! Sciarpina rosa sa tanto di brutta e vecchia donnina.
N.B. CHIEDO SCUSA A TUTTE LE LUCCIOLE per aver affibbiato alla categoria questa "brutta cosa".

Nessun commento: