24 marzo 2008

LA NOSTRA SALUTE E PREZIOSA

1 commento:

valerio ha detto...

Meglio puntare sull'etanolo. Questo è in sintesi il punto di vista della svedese Sekab, prima azienda europea per la produzione di etanolo. Dopo la diffusione dei risultati di uno studio condotto dalla Commissione Europea e dall'Agenzia nazionale per l'Energia (Iea), che ha confermato la poco convenienza del petrolio come carburante sia dal punto di vista ambientale che economico, la Sekab ha ancora una volta sottolineato l'importanza di questa nuova risorsa energetica sul mercato svedese per ridurre progressivamente la dipendenza dal petrolio.

La Svezia, infatti, ha ultimamente investito molte risorse per incentivare i trasporti ecosostenibili attraverso una legislazione nazionale, che ha previsto dei finanziamenti governativi in grado di consentire prezzi di vendita concorrenziali. La Svezia è oggi l'unico stato in Europa che distribuisce benzina con un contenuto di etanolo al 5 per cento.

La Sekab ha attualmente in funzione l'unico impianto pilota per la produzione di etanolo dalla cellulosa. E adesso ha dichiarato di voler incrementarne la produzione su scala più ampia, con l'obiettivo di aumentare le vendite di 40-50 volte per il biennio 2013-2014.

Ambasciata d'Italia a Stoccolma
http://www.sekab.com/default.asp?id=2018&refid=2030
Ciao,Valerio Nice France