28 giugno 2009

VERISSIMO!

Pubblico un commento di anonimo:
Mi pare che a Cadorago abbiano negato che nel programma fosse pubblicizzato un inceneritore di rifiuti, visto che hanno parlato di una centrale a biomasse. Mi pare invece che i "destroidi" abbiano svolantinato scrivendo che (i sinistroidi) avrebbero costruito un inceneritore di rifiuti. E' ancor più grave mentire per fare campagna elettorale. Resta il fatto che sia l'inceneritore di rifiuti che quello di biomasse sono due porcate.
RISPOSTA quì le cose procedono così: premio Enel per la grande Stufa. grande articolone sulla Provincia. Il messaggio è "cara popolazione noi siamo vincitori, il nostro progetto è vincente ... ed è avvallato dalle competenze in materia" Mentre a Cadorago si nega "la grande stufa" perchè si ritiene l'argomento imbarazzante e calamita di problemi, a Villa Guardia si esaltano le lobby del mercato elettrico che proteggono e PREMIANO i "LORO ABDETTI". Lo possiamo dire che l'Enel non è certo garanzia di niente? Sì, lo possiamo dire!

1 commento:

galgoog ha detto...

(ciao) per prima cosa due premesse: non tifo per la lista che vorrebbe la stufa e non sono a favore delle centrali a biomasse a priori (anche se in determinate circostanze possono essere economicamente convenienti anche senza i CIP6, fatto salvo il fatto che dal punto di vista della salute sono da evitare!). Il commento che hai riportato è chiaro e si riassume nella frase "e' ancor più grave mentire per fare campagna elettorale" - un palese riferimento all'atteggiamento berlusconiano di chi ha (volutamente?) confuso la stufa con un "termovalorizzatore". Non che voglia difendere la lista della stufa, ma non mi sembra elegante scrivere cose non vere: non mi risulta che siano state fatte smentite se non per smentire il fatto che fosse in programma un inceneritore di rifiuti. Tutto qua, altri interventi li lascio ai diretti interessati - se vorranno rispondere visto che (come tutti) snobbano il pacifico scambio di opinioni. Per quanto riguarda l'enel, e gli enti che ruotano attorno agli inceneritori... ne riparleremo il 4 ottobre.