26 gennaio 2010

LEGA NORD SEMPRE PIU' "ROMANA"

Così papà prepara la cadrega al figlioletto, ah! Roma LADRONA. La sempre più probabile candidatura di Renzo Bossi, figlio di Umberto Bossi, pluri-bocciato, alle prossime Regionali in Lombardia, è certo frutto di meriti e capacità intellettuali. Di fatto, il pargolo, avrà un corridoio preferenziale alle prossime elezioni di marzo, dove correrà (forse) normalmente, oppure, inserito nella lista di 16 nomi che diventeranno consiglieri come premio di maggioranza. Potrebbe essere ASSESSORE ESTERNO, senza partecipare alle elezioni. Comunque sia, sarà la solita furbata leghista, che metterà l'elettorato lombardo, a dura prova. Staremmo a vedere quanti “lumbard” saranno disposti a fidarsi del banboccione. FONTE E ANCHE LUI SARA' BULLONATO ALLA POLTRONA! ;)))

Nessun commento: