21 luglio 2010

S.ANNA bis E IL C.V. DI FORMIGONI


Di Sabina Barca
IO Leggo … e penso ...
COMO - Infrastrutture Lombarde, con buon ritardo, ha finalmente espresso l'attesa e scontata dichiarazione: “la terra del Sant'Anna proviene solo dal cantiere e non risulta contaminata. Nessun problema anche per l'acqua”. E non poteva essere diversamente!
Come dire, NOI VERTICE, con i rilievi eseguiti in corso d'opera, negli ultimi 4 anni, ci sentiamo sollevati da ogni responsabilità perchè questo è quanto NOI ABBIAMO riscontrato. Forse un modo per circoscrivere le responsabilità e ridurre l'impatto della terribile notizia.
Però, vista l'enorme area di cantiere, sarebbe importante conoscere dove e come sono stati fatti questi prelievi. Sicuramente ad O.C. Carta canta!
Altrettanto sarà importante il criterio scelto dai tecnici ASL, ARPA E VIGILI DEL FUOCO preposti ai carotaggi.
Saranno eseguiti nelle aree interessate segnalate dal camionista, quindi mirate??
lo sapremo nella prossima puntata.
Però, condividiamo una curiosa analogia con Milano … “La Guardia di finanza mette i sigilli al cantiere di Santa Giulia a Milano”. I reati contestati a vario titolo sono di attività di gestione di rifiuti non autorizzata e avvelenamento delle acque. Falda acquifera avvelenata.
Accidenti! … sembrerebbe che i rifiuti tossici non partano più per la Campania, e tendano a fermarsi conservati accuratamente in Lombardia.
Che sia in difficoltà il sig. Formigoni? Un pochetto sì!

  • poi la storiaccia della lista regionale, proseguita con il ricorso radicali/Grilli per illeggibilità, (ART. 2 L.165/2004), (ILLEGGIBILITÀ),

  • poi la storia P3 (INTERCETTAZIONI), chiamato in causa perchè accusato di essere il mandante di telefonate (PRESSING) per riammettere la lista …

  • poi in tempo di crisi, per la serie “non ciavemo manco na lira” lui fa lo sborone e regala 234 mila € al Meeting di COMUNIONE E LIBERAZIONE a Rimini … Bravo ciellino ... non se ne accorge nessuno … protesta a voce bassa la (LEGA), infatti non si sentono.

  • Adesso la rottura con la Moratti (ROTTURA) …
Si potrebbero elencare tutti gli eventi di contorno accaduti alle persone a lui più vicino, ben raccontanti nel “libro grigio della giunta Formigoni”, (disponibile online in pdf), che consiglio vivamente di leggere.
Tutti episodi che, separatamente, visti con la poca memoria storia degli italiani e dei Lumbard, si “potrebbero ingoiare”, ma considerati tutti insieme ... non fanno un bel CURRICULUM VITAE al sig. governatore della regione Lombardia.
Insomma, in Regione hanno il loro gran bel “del fare”.
Sarà per questo che da mesi, Mr Roberto Formigoni, appare tirato in viso, dimagrito, e con occhi strabuzzanti. Non ha l'aria di uno che dorme bene la notte :)
C'è da preoccuparsi della salute del governatore. Siamo nel suo feudo da 15 anni e sappiamo che a Como non si muove paglia senza la sua benedizione; lo sa bene anche il sindaco di Como Stefano Bruni.
Noi però, dobbiamo pensare al ns Nuovo Ospedale, e aspettare trepidanti gli esiti delle indagini … con le dita incrociate naturalmente. 

Nessun commento: