26 maggio 2011

TRUFFA DELLA PAGINA PUBBLICA MORATTI. COME GONFIARE IL "MI PIACE"


I fatti fantastici di Letizia Moratti

25 May 2011, di Roldano De Persio 
Le ultime elezioni amministrative a Milano sono caratterizzate dall’essere in piena regola considerate il primo caso della storia italiana di Guerra SEO. Dopo il primo attacco, noto ormai con il nome in codice Sucate, i servizi segreti della fazione arancione hanno scoperto una nuova arma usata dalla parte avversa.
I reparti alla guida della campagna elettorale del sindaco uscente Letizia Moratti sembrano essere passati all’offensiva utilizzando metodi stealth per arrivare a mostrare numeri di popolarità crescente! Se guardate le foto qui (GUARDA CODICE A RIGA 143) sotto noterete infatti come un apparentemente innocuo sito dedicato al calcio non è altro in realtà che un cavallo di Troia che ha la funzione di portare like, voti alla pagina del sindaco di Milano.
Come risponderanno gli arancioni?
UPDATE In perfetto stile Black Hat SEO – nasconditi, mordi e fuggi – il codice incriminato è stato appena tolto e il video sostituito, anche se la pagina è tecnicamente la stessa!
UPDATE 2 Tengo a precisare che questo post NON punta l’indice contro nessuna delle agenzie di comunicazione coinvolte nella campagna elettorale del sindaco uscente Letizia Moratti. Sebbene ci sia una sorta di pistola fumante, non abbiamo prove oggettive per accusare in modo evidente nessuno! Sarebbe però opportuno che chi si occupa dell’immagine pubblica del sindaco uscente si dissoci apertamente da queste pratiche poco etiche e che gettano cattiva luce su chi opera su Internet in maniera onesta e corretta!
UPDATE 3 GUARDA SOTTO FOTO TWEET CON LA RISPOSTA DELLO STAFF DI LETIZIA MORATTI.

OkNotizie Licenza Creative Commons
This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia License.

Nessun commento: