27 settembre 2011

TARANTINI LIBERO. Fondata “l'istigazione a mentire”. Posizione a rischio per Silvio Berlusconi

Tarantini all'uscita di Poggioreale
di Sabina Barca 

Napoli – Da questa notte G. Tarantini è un uomo libero. Confermato invece dai giudici del Tribunale del Riesame di Napoli, l'arresto di Walter Lavitola attualmente lattitane. Stabilita la competenza per il tribunale di Bari per procedere sull'inchiesta. Ritenuta fondata l'ipotesi di “istigazione a mentire” alle autorità giudiziarie, è sempre più probabile che la posizione del presidente del consiglio si ribalti da vittima a indagato. All'uscita di Poggioreale Tarantini ha rilasciato una breve dichiarazione: “Voglio solo andare a casa e abbracciare le mie bambine".
Libera anche la moglie di Tarantini, Angela Devenuto, agli arresti domiciliari nella sua abitazione romana ai Parioli.





Licenza Creative Commons
This opera is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 2.5 Italia License.

Nessun commento: