21 ottobre 2012

Appello alle donne italiane. Sogniamo l'inizio del mondo!

Se non ora quando?

Mancano 60 giorni alla fine del mondo profetizzata dai Maya.
Il 21 dicembre 2012 le donne possono sfatare la profezia e dimostrare che la donna è l'inizio.
Un fiume di donne a piedi che abbandonano il paese, è davvero un'immagine da inizio del mondo!
Sognare l'uscita simbolica dal bel paese, di ogni donna italiana.
Ogni donna italiana dovrebbe recarsi presso il più vicino confine (Francia, Svizzera, Austria e Slovenia) e simulare una richiesta di asilo politico (perché perseguitate) e oltrepassare il confine di Stato.
Bello sarebbe, essere accolte da altre donne, di nazione confinante, mostrando così l'accoglienza e sostegno simbolico. 


Di Sabina Barca
Carmela 17 anni è la giovane ragazza uccisa a Palermo vissuta poco ma quanto basta per incontrare la ferocia del possesso.
Carmela non è vissuta abbastanza per diventare una donna. Carmela è donna perché ha affrontato e subito la violenza più efferata in difesa della sorella. Che dire di un bambina uccisa? Che dire dell'assassino?
Un rigo di silenzioso.

La violenza sulle donne è strutturale in Italia. È organica alla disparità di trattamento di genere. Sono 100 le vittime ufficiali dall'inizio dell'anno. Eppure, partiti e governo, oltre i soliti convenevoli, poco fanno. L'appello apparso nel sito “donne di fatto” del FattoQuotidiano (FIRMA APPELLO) promosso da Riccardo Iacona e Serena Dandini, ci ricorda che la Convenzione del Consiglio d'Europa, firmata a Istanbul, “vincola i Paesi aderenti ad azioni ed iniziative importanti di contrasto alla violenza sulle donne, sia finalmente attuato il Piano Nazionale Antiviolenza e di sostengano con finanziamenti (in tempo di carestia?) adeguati, tutti i centri antiviolenza aderenti alla Rete Nazionale.

Firmata la petizione, è lecito sognare la protesta. 
Sognare l'uscita simbolica dal bel paese, di ogni donna italiana.
Ogni donna italiana dovrebbe recarsi presso il più vicino confine (Francia, Svizzera, Austria e Slovenia) e simulare una richiesta di asilo politico (perché perseguitate) e oltrepassare il confine di Stato.
Bello sarebbe, essere accolte da altre donne, di nazione confinante, mostrando così l'accoglienza e sostegno simbolico.
Che sogno un giorno di riflessione per uomini!
Che meraviglia un giorno di unità delle donne europee.
Sarebbe l'inizio del mondo!
Mancano 60 giorni alla fine del mondo profetizzata dai Maya.
Il 21 dicembre 2012 le donne possono sfatare la profezia e dimostrare che la donna è l'inizio.
Un fiume di donne a piedi che abbandonano il paese, è davvero un'immagine da inizio del mondo!


Licenza Creative Commons
ripuliamoci by sabina barca is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.
Based on a work at ripuliamoci.blogspot.it.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://ripuliamoci.blogspot.it/.

Nessun commento: